CLUB INFERNO UNALEI on Youtube UNALEI on Facebook

Taedium Vitae

by Unalei

/
  • Streaming + Download

    Includes unlimited streaming via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.

      €10 EUR  or more

     

1.
03:25
2.
08:06
3.
4.
05:13
5.
06:01
6.
7.
8.
03:20

about

"Taedium Vitae" could be described as a little jewel of shaded melancholy, and will show itself like a true Dark portrait embracing the deep feelings of Novembre, the Progressive contamination of the best Tool, making lose yourselves into the emotional intensity The Smiths.
Federico Sanna, mastermind of the project, with Federico Petitto on bass, created “Taedium Vitae” giving voice to the anger, depression, sadness, grief, anxiety, apathy, chastity and everything bad could characterize the life of a young person.

credits

released August 3, 2016

Written between April 2013 and August 2016 through Rome, Salamanca and Seville.
Recorded by Daniele Pensa between September 2015 and December 2016.
Mixed by Alfonso "Fò" Corace between January and May 2016.
Thanks to Giuseppe Orlando for a short but crucial intervention on drums mix.
Artwork/graohic by Emiliano "Scornful" Nardecchia.
Photography by Floriana Ausili.
All music by Federico Sanna

Guests:
Alfonso Corace: guitar solo on "La Bellezza Inedita"
Ana Vega Escarpa: Lyrics and vox on "La Vuelta Estéril"

Members:
Federico Sanna: Drums, Guitar, Vox, Keys, Lyrics and others.
Federico "Fedenco" Petitto: Bass guitar.

tags

license

all rights reserved

about

Unalei Rome, Italy

Finally we published "Taedium Vitae" on the 3rd of August through "Club Inferno ent." a MyKingdom sub-label! Check it out on youtube here and support, thanks!!!!: www.youtube.com/watch?v=N2vwxQdG57g&list=PL-gQRiGHAUdV9s16TgSZLR4MsM5dFdTWw

contact / help

Contact Unalei

Streaming and
Download help

Track Name: Aporia
Non avrei dormito
per partecipare
al povero teatro
in onor della sua voce.

Chi sei veramente?

Dai, vieni via in segreto,
da queste tristi rovine.

Quando ci sei la mia realtà è così, così confusa.
Vorrei la forza che è in te,
ma non credere in me caro, come fossi una Dea.

Sono un umano imperfetto:
è destinale e definitivo
che debba erigere la grande muraglia
tra me e chi m'ama.
Per questo oggi è l’ultima volta.

Non voglio che il tuo ricordo cominci a svanire
e sembrare un vecchio sogno
( Tu non mi ti vuoi proprio far scappare )

Ti prego, lasciami andare.
Track Name: Belyje Noci
Datemi il braccio!

Voi avete indovinato fin dal primo momento.
Come avete ritenuto ch'io sia degna delle vostre attenzioni?

Perché voi non siete lui e lui non è voi?

Addio, vi ringrazio.

Vi avverto, ( ditemi... )
non dovete ( Cosa? )
innamorarvi di me. ( Perché? )

Mi avete riconciliato con me stesso
e sciolto i miei dubbi.

Solo non so come farò a vivere le prossime ventiquattro ore.
La vostra mano...
Eccola!

Io non so niente di voi e voi niente di me.

Ci incontriamo di nuovo, perché vi conosco da sempre.
Gli innamorati vivono l'eterno presente.
Vi amo perché non mi amate.
Mi sembra che proviate qualcosa per me.

Sono legato a lei con l'edera,
vorrei che la tagliasse e se ne andasse.

Fui creato allo scopo di rimanere vicino al suo cuore, sia pure per un attimo.
Track Name: Primo Reincontro nell'Epoca Moderna
Il giorno in cui mia madre nacque
ti conobbi.

Nella corsa ci siamo scontrati.

Creatura talmente emotiva
che ti si può vedere
il cuore a occhio nudo.

Proclamo la tua concezione,
l'ottava meraviglia,
Immacolata.

Fonte d'energia inestinguibile,
vorrei che le mie parole fossero all'altezza
del tuo silenzio.

Vorresti fosse essere il mio destino?

Oscuravo la tua presenza
E la passeggera essenza,
perché insistere con il contrasto
se tramuti ogni mia parola in ghiaccio?

Tutt'ora sono vittima del freddo artificiale,
Dell'inedia,
delle tue manifestazioni,
dei tuoi sosia,
dell'insonnia.

Promessa sposa del sole,
spontaneamente venuta alla terra!
Track Name: Salve Regina
Salve Regina,

La tua visita: ( Ti vedo, dinanzi a me, ancora reale )
desiderio o tedio?

Approfitto per studiarti
come un'opera d'arte
che il tempo vuole conservare.

Metto in pratica
i tuoi consigli
sul canto.

Salve Regina
Mater misericordiae,
Vita dulcedo
Et spes nostra.

Inaffidabile,
divina Mortale,
vittima degli istinti,
prigione di sé stessa.

Con questo pianto di gioia
potremo nutrire le false speranze
sul nostro primo reincontro.

Io ti vedo dinanzi a me,
ancora reale.
t'ho aspettata,
sei arrivata per svanire:
Salve.
Track Name: Miserella
Il suo peso non grava
sulle spalle del pianeta,
allevia la mia esistenza.

Nel mio abbraccio sei al sicuro,
rivorremmo indietro la verginità.

Mia rosa trafitta, pugnalata,
le lacrime nelle orecchie
bruciano le guance...
credetti di significare.

Perché hai scelto me, miserella?

Noi che non abbiamo un Dio una volta spirati
ci culliamo in un giorno nel prato da rivivere
all'infinito.

Nel cuore delle note,
il suo pianto mi svegliò,
dovevo vigilare,
eppur non poter toccare,

come a un morto nella sua tomba,
come quando preghi a un quadro di Maria.

Nelle rovine dell'Antica Roma consumammo.
Ciò che mai nacque.

Nelle rovine dell'Antica Roma consumammo.
Noi e ciò che mai nacque.

Nelle rovine dell'Antica Roma consumammo.
Noi e ciò che mai nacque.

Nell'Antica Roma.
Track Name: La Vuelta Estéril
El silencío no duerme,
es insomne.
Inmobil, pero insomne.
Y sin fantasmas.
Envano, uno ententa trabajar
para no oirlo,
pensar rapidamente para disimularlo.
Como superar esta paz qué nos afecta?
Silencío es tan grande
que la desesperación tiene verguenza.
Está vacío y sin promesas.
Si por lo menos escuchara al viento:
el viento es ira,
la ira es vida,
o nieve.
La nieve es muda pero deja rastro.
No se puede decir a nadie como se vivía en la nieve,
oiste el silencío de esta noche?
El que lo escuchó, no lo dice.
La noche desciende con el cansancio
que tanto justifica el día.
Entonces el, el silencío
aparece.
El corazón late al reconocerlo,
y tiene que enfrentarse a la nada sólito,
y sólito la tira en alto en las nieblas.
Los oidos se afilan,
la cabeza se inclina, el cuerpo
todo escucha.
Como estarà alcanze de esta profunda meditación del silencío?
De ese silencío,
sin memoria de palabras.
Si es muerte,
como alcanzarla?
Morir debe ser una muda explosiín interna.
Track Name: La Bellezza Inedita
Occhi di topazio,
auto-traditori.

Unghie di madreperla,
collo iridato,
capelli generati per combustione.
ti persi di vista dalla nascita.

Venivo accecato dalla luce dentro te.

Tutto va stretto,
dal corpo alla felicità.

Finalmente,
la bellezza interiore
è pari a quella esteriore.
Track Name: Sei Sveglia?
Vieni amata mia,
senti l'erba sotto ai piedi,
lasciati guidare dalla mia mano, pronta?

Ti uccido tra i garofani,
ogni giorno è il solstizio d'amore.

Al risveglio il tuo sorriso
illuminerà il ritorno a casa.
Mangiamo, ne abbiamo bisogno.
Adesso dormi,
che i garofani rifioriscono già.