CLUB INFERNO UNALEI on Youtube UNALEI on Facebook

A Sua Immagine

by Unalei

/
  • Streaming + Download

    Includes unlimited streaming via the free Bandcamp app, plus high-quality download in MP3, FLAC and more.

      €5 EUR  or more

     

1.
2.
09:37
3.
4.
08:00
5.

about

Dedicated to C.R.

credits

released September 21, 2014

Federico Sanna: Voice, Drum, Guitar, Keys, Lyrics.
Federico Petitto: Bass, co-arrangeament.
Daniele Pensa: Guest guitars on "Della Carne"

Recorded by Daniele Pensa from Oblivio at Sanzen Studios in three days between July and August 2013.

Mixed and mastered by the same in Spring/Summer 2014.

tags

license

all rights reserved

about

Unalei Rome, Italy

Finally we published "Taedium Vitae" on the 3rd of August through "Club Inferno ent." a MyKingdom sub-label! Check it out on youtube here and support, thanks!!!!: www.youtube.com/watch?v=N2vwxQdG57g&list=PL-gQRiGHAUdV9s16TgSZLR4MsM5dFdTWw

contact / help

Contact Unalei

Streaming and
Download help

Track Name: Senhal
Una farfalla,sicuramente
prima di domani,vorrà posarsi
sul tuo dito.

Mentre ti dipingo
da l'interno.

Tra questi ruderi,
gli alberi si agitano senza vento...
Sei apparsa anche te e avviene la
rinascita dei colori.

E subito mi rifugio
nel mio letto che presto diventa un prato
e l'erba mi avvolge,profuma.
Sdraiato sul tuo grembo
dormo e sogno ciò che mi sussurri,
ma niente è comparabile
alla verità.




Ti protrai e rapisci
per pochi minuti una stella,
per indurmi alla sua conocenza.

Ti protrai e rapisci per pochi minuti
una stella.

Umilmente sboccio
nella tua
contemplazione.
Track Name: Fattezze Di Rosa
Immensa e severa,
il tuo grido è il vento dell'est.
Ricordo mi trovasti nel campo
dove gli uomini si uccisero
a vicenda.


La figlia delle acque è radiosa,
come Parigi.


M'accorgo di non esser stanca nella corsa
e nel volo.
Il muro tra noi crolla dinanzi al mio ritorno.

Non c'era motivo ne acqua per nascere,
Un incanto detiene le mie viscere
solo un piccolo fiore nella polvere,
e con la morsa sanguigna tu di me ti nutri.
due mani come una culla,
Tremerai dinanzi alla mia purezza,
di una lei.
ai miei occhi non sei più,Rosa.
Immensa e severa.
Track Name: Della Carne
Smarrito nel tuo dominio.
Come graffiti incisi sulla retina,
guidi i miei passi,
la ragione soccombe alla tua chiamata.

Con sguardi languidi e artigli bestiali
conquisti me,preda.
Mi concedo
all'abbraccio della carne che non sono altro.


L'aroma estingue lo strazio
Braci infinite,
Dell'invecchimento e la malattia
Le sue labbra.


Riprendo coscienza di me,
dell'atto.
Dell'illusione della carne che non sono altro.
Track Name: Il Valzer Della Giovinezza
Il più triste dei valzer
l'ho vomitato per lei.

Affinché non invecchi,
la sua pelle non cada a pezzi,
il suo rosso non diventi bianco
e io muoia prima di lei.